Tentata rapina a piazza Vittorio

Dopo aver tentato di rapinare due giovani a piazza Vittorio, è stato arrestato un uomo ma l’accaduto risulta quasi esilarante.
Un poliziotto libero dal servizio è intervenuto per fermarlo ma ha ricevuto un morso sul braccio. Le vittime sono due ragazzi, uno di Morlupo e l’altro di Spoleto che si trovavano a piazza Vittorio Emanuele II. Il malvivente ha tentato di rubare loro la macchina fotografica, quando uno dei due se ne è accorto è iniziata una colluttazione.
La scena è stata notata da un’agente della Polizia di Stato che è intervenuto per bloccare il ladro.

A quel punto il malvivente per cercare di scappare si è scagliato contro l’agente e gli ha morso un braccio.
Nel frattempo la Centrale Operativa del Comando Gruppo Carabinieri di Roma ha fatto convergere le pattuglie che sono riuscite ad immobilizzare il giovane rapinatore. I ragazzi hanno riportato lesioni rispettivamente guaribili in 7 e 5 giorni. Il rapinatore, cittadino della Guinea di anni 22, è accusato di tentata rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale ed è stato portato in carcere a Regina Coeli.

Di Francesco Maiolo

Leave a Reply