Disoccupazione

 

L’Associazione “cento giovani” ha raccolto i dati relativi alla disoccupazione sul territorio di Roma, identificando diverse tipologie di persone disoccupate, con l’obiettivo di individuarne le cause e indicare, quindi, gli ambiti d’intervento possibili per ridurre questo fenomeno di disagio. Attraverso questionari appositamente redatti dai giovani ricercatori dell’Associazione, si sono individuate delle tipologie diverse di disoccupato, a partire dalle risposte stesse degli intervistati circa la natura della loro inattività lavorativa. Dalla disamina dei questionari somministrati, si sono individuate 2 variabili che determinano la natura della disoccupazione del campione scelto:

  1. l’essere attivi, o meno, nella ricerca del posto di lavoro
  2. la disponibilità ad iniziare un lavoro entro 2 settimane

 A seguire la schematizzazione delle tipologie di disoccupato individuate:

 

Come riportano la tabella e il grafico seguenti, negli anni l’Associazione è riuscita a raggiungere un numero sempre crescente di persone, arrivando a poter acquisire oltre 1800 questionari validi nel corso dell’anno 2008.

 

anno numerosità del campione
1988 387
1989 456
1990 389
1991 510
1992 550
1993 435
1994 487
1995 576
1996 366
1997 523
1998 479
1999 521
2000 415
2001 568
2002 867
2003 1245
2004 1435
2005 1357
2006 1826
2007 1729
2008 1852

 

 

I giovani dell’Associazione hanno contattato il campione rispettando la seguente logica:

dal 1988 al 1996

  •  33,3% utenti dell’Ufficio di collocamento 
  • 33,3% lettori delle riviste di annunci economici PortaPortese e     Lavorare
  • 33,3% frequentatori di punti di ritrovo

dal 1997 al 2008

  • 25% utenti     dei Centri d’impiego
  • 25% clienti di agenzie interinali
  • 25% lettori delle riviste di annunci economici PortaPortese e Lavorare
  • 25% frequentatori di punti di ritrovo 

Il campione inoltre è stato bilanciato per sesso e per età degli intervistati: si sono intervistate persone con età comprese tra i 18 ed 65 anni cercando di raccogliere dati su uomini e donne in ugual misura. 

Anno Età media Sesso (%) 
M F
1988 27,3 50,5 49,5
1989 27,9 50,2 49,8
1990 28,2 49,8 50,2
1991 28,4 50 50
1992 28 50,6 49,4
1993 28,7 49,9 50,1
1994 28,6 50,1 49,1
1995 29,2 50,2 49,8
1996 28,9 49,6 50,4
1997 29,2 50,3 49,7
1998 29,5 49,9 50,1
1999 29,4 49,8 50,2
2000 29,8 50,2 49,8
2001 30,5 50,4 49,6
2002 30,4 49,7 50,3
2003 31,8 49,7 50,3
2004 31,6 50,1 49,9
2005 31 50 50
2006 31,4 50,1 49,9
2007 32,1 50 50
2008 32,3 50 50

 

 

Si è potuto così constatare che l’età media dei disoccupati di varia natura, è cresciuta a partire dal 1988.

 

Negli allegati è possibile consultare i risultati dell’indagine, raggruppati per trienni.

 

 

Il trend dal 1998 al 2008 – Scarica il PDF

Leave a Reply