Il car sharing spopola in Europa e in Italia

È ormai del duemilaotto l’invenzione del car2go diffusa ormai in tutto il mondo; a sei anni dall’inizio del progetto i risultati di questa iniziativa sono strabilianti e in crescita esponenziale.
Sono stati recentemente pubblicati i dati relativi alla formula del car sharing: partendo da un livello globale, ha avuto una crescita del 50% solo nell’anno in corso con tre milioni e mezzi di utenti attivi e quasi settanta mila veicoli.
L’iniziativa è diffusa in maniera capillare soprattutto nel Nord America e in Europa dove conta un milione e mezzo di utenti e ventiduemila veicoli.
In Italia l’anno duemilatredici ha rappresentato il boom dell’auto condivisa con centro trentamila utenti e duemila macchine. Milano è la capitale di questa iniziativa dove ha raddoppiato l’utenza nell’ultimo anno; Roma, Firenze, Genova e Bologna prevedono lo stesso successo nei mesi a venire mediante investimenti e disponibilità dei mezzi.
Le prospettive del car sharing in Italia sono più che rosee grazie ad una serie di fattori e servizi che renderanno ancora più fruibile il servizio: i chioschi virtuali, la ricarica integrativa per i veicoli elettrici e le app per il parcheggio. Quella dell’auto condivisibile è una vera invasione, destinata a durare e ad ampliarsi sempre di più.

di Valerio Bocci

 

Leave a Reply