È ufficiale: anche quest’anno niente mercatino natalizio a piazza Navona

Nella procedura di assegnazione delle postazioni per il mercatino della befana di piazza Navona sono emerse irregolarità. Questo è quanto ha stabilito la commissione ispettiva incaricata dal commissario straordinario Francesco Paolo Tronca per far luce sull’ormai tanto contestato bando. Ma non è tutto. Anche gli esiti dei controlli effettuati dall’ANAC giungono alla stessa conclusione: la procedura del bando presentava elementi “non pienamente in linea con il quadro normativo”. In particolare, sono stati giudicati irregolari: il criterio della doppia anzianità (di licenza e di posteggio), la durata della concessione che “deve essere tale da non limitare la libera concorrenza oltre il tempo necessario all’ammortamento degli investimenti, e comunque non superiore a 12 anni”. E ancora, riguardo “l’inserimento in graduatoria, anche in posizione apicale, di offerte in relazione alle quali viene accertata l’insufficienza o l’assenza della documentazione necessaria a valutare la qualità della merce offerta”. Ora il Municipio I dovrà ufficializzare l’annullamento del bando. “L’Anac ci chiede il riesame delle procedure e, in accordo con il commissario Tronca, abbiamo deciso l’annullamento del bando per la Festa della Befana di piazza Navona”, dichiara la presidente Sabrina Alfonsi. L’assessore al Commercio Jacopo Emiliani Pescetelli si dichiara “dispiaciuto che si sia arrivati all’annullamento dopo un anno di lavoro. È necessario aggiornare la normativa e va fatto subito. Servono norme trasparenti per ridare a tutti la Festa della Befana che la città merita ”.

Di Benedetta Carulli

Leave a Reply