Camice bianco on line?

La distanza non é mai stata così vicina! Alcuna fila d’attesa, nessuna perdita di tempo nelle sale di aspetto, possibilità immediata di un “consulto” con il proprio medico… On line… Ora si puó!

A dare supporto alla visita su Skype é il dottor Rodolfo Mattioli, direttore Oncologia Medica, Ospedali Riuniti Marche affermando che per pazienti che vanno seguiti farmaterapicamente e non necessita di una visita fisica il metodo online é il più risolutivo contro il dispendio di energie di cui professionista e paziente dispongono.
U.s.a , Regno Uinito e Danimarca hanno adempiuto a questa iniziativa già da molto e sostengono che la metodologia apporta benefici sia per la tempistica che per la funzionalità.
Sorge spontaneo l’interrogativo della media delle patologie vere e proprie e di quello scarto dalla media della popolazione globale, anziani, donne, uomini che dalla visita con il medico di base ne escono con un ” consulto psicologico”.
È forse questo il metodo giusto per un buon trattamento di persone, oppure è proprio alla base del rapporto medico paziente che l’anamnesi ‘face to face’ vada a scoprire i reali disagi psicologici?
di Sofia Diana

Leave a Reply