Anatocismo su base annuale e banche. Nuova posizione della Corte di Cassazione

Nuovo colpo inferto al sistema bancario muove da un recentissimo orientamento giurisprudenziale della Corte di Cassazione. 

Con sentenza pubblicata recentemente, la Suprema Corte sentenziava in modo definitivo l’illegittimità dell'”anatocismo” (capitalizzazione degli interessi nei rapporti di credito con l’utenza), in qualsiasi forma, ivi compresa quella detta “annuale” (in passato oggetto di discussioni).

Questa pronuncia va ad aggiungersi ad un vasto iter di sentenze dei giudici italiani di vari gradi e regioni, con le quali disponeva il divieto di detta condotta da parte delle banche. 
Se in passato, dunque, in pendenza dei giudizi gli istituti bancari si difendevano con la “scusa” di una presunta legittimità della capitalizzazione annuale degli interessi, con tale pronuncia si dà una svolta definitiva, chiarendo e precisando che nessuna forma di anatocismo è concessa!
Non ci resta, dunque, che attendere la corretta applicazione di tale pronuncia.
dell’Avv. Emanuele Fierimonte

Leave a Reply