Roma, le tariffe dei parcheggi a striscia blu raddoppiano in centro Stampa
Scritto da Leonardo Toti   
Martedì 08 Gennaio 2019 13:01

In aumento le tariffe dei parcheggi a strisce blue anche per i residenti. Il comune è pronto a modificare il prezzo per la sosta delle auto private nei parcheggi a pagamento, estendendo tale aumento anche ai residenti delle strade cosiddette commerciali.
Nelle settimane precedenti il periodo natalizio, l’amministrazione voleva sperimentare il pagamento dei parcheggi sulle strisce blu anche per i residenti di viale Libia e viale Eritrea, ma si è trovata a dover gestire una sommossa dei cittadini. Il progetto però non è stato affatto abbandonato, infatti oltre al rialzo delle tariffe in moltissime zone della capitale, è anche confermata l’estensione del pagamento ai residenti di ben cinque strade commerciali: viale Libia, viale Eritrea, via Cola di Rienzo, via Appia Nuova e viale Trastevere.
Il piano è quasi pronto e la delibera, che servirà a recepire le disposizioni contenute nel Piano generale di traffico urbano approvato nel 2015, prevede una modifica nella sosta dei veicoli privati in tutta la capitale.
Entro la prossima primavera, quindi, le tariffe raddoppieranno in alcune zone del centro storico, mentre decresceranno man mano ci si allontana verso la periferia. Fermarsi nel salotto di Roma costerà caro: fino a 3 euro l’ora. La capitale sarà divisa in tre zone, ognuna delle quali avrà un piano tariffario differente.
Nella prima zona ZTL del centro storico le soste aumenteranno da 1,20 euro l’ora a 2 euro l’ora per i primi 120 minuti, in seguito 3 euro per ogni ora aggiuntiva. In altre zone del centro, come via Veneto o via Ludovisi, la tariffa dovrebbe aumentare di soli 50 centesimi e così anche per le zone che compongono la zona ZTL VAM 1 e cioè quei quartieri inseriti nell’anello ferroviario: da Testaccio a Porta Pia ad esempio.

Di Leonardo Toti

 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie potete leggere la nostra politica in materia di cookie privacy policy.

Accetto l'uso dei cookie per questo sito.