Morto investito da un treno sulla Roma-Cassino Stampa
Editoria - Numero 504
Scritto da Francesco Maiolo   
Martedì 09 Aprile 2019 00:00

Un quarantunenne di Artena è stato investito a Valmontone, sulla tratta Roma-Cassino, nella giornata del 4 aprile. Sulla dinamica di questo incidente ancora non si hanno dettagli e quindi ancora non si sa se il gesto è stato volontario o meno, ma dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che il macchinista – che avrebbe dovuto fare la prima fermata a Colleferro, proprio di fronte alla stazione di Valmontone –abbia sentito un rumore e ha arrestato immediatamente la corsa del treno. Una volta sceso, un centinaio di metri più avanti, ha notato la sagoma del ragazzo sotto le carrozze. È quindi avvenuto il piano di recupero della salma che ha visto impegnati fino verso le 2 della notte tra giovedì e venerdì gli uomini del Polfer, i vigili del fuoco e la polizia scientifica. L’uomo era sposato, aveva tre figli e lavora a Valmontone.

Di Francesco Maiolo

 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie potete leggere la nostra politica in materia di cookie privacy policy.

Accetto l'uso dei cookie per questo sito.