Colosseo: aumento del biglietto di ingresso ma anche dei luoghi visitabili Stampa
Editoria - Numero 500
Scritto da Francesco Maiolo   
Martedì 12 Marzo 2019 00:00

Dal primo novembre prossimo il biglietto del Parco archeologico del Colosseo subirà un incremento di 4 euro: da 12 euro attuali a 16, pari al 33% in più; la rivoluzione nel sistema di biglietti del Parco, comprenderà anche il Palatino, il Foro romano e la Domus Aurea.
Questa rivoluzione partirà da oggi con la nascita di un nuovo biglietto da 16 euro dedicato esclusivamente al Foro Romano e al Palatino, compresi i luoghi che facevano capo al percorso Super: Casa di Livia, Casa di Augusto, Aula Isiaca, Criptoportico Neroniano, Museo Palatino, Santa Maria Antiqua, Oratorio dei Quaranta Martiri e Tempio di Romolo, a ciò si aggiungerà dall’11 aprile la Domus Transitoria.  Fino a oggi questi luoghi, detti Super, erano visitabili con un biglietto che costava 18 euro e che comprendeva Colosseo, Foro e Palatino; mentre il biglietto base costava 12 euro.
La seconda novità è che da oggi parte un biglietto dedicato esclusivamente a Foro Romano e Palatino con luoghi Super.
La terza invece che ci sarà un’altra opzione detta “full experience” che permetterà di visitare tutti i luoghi menzionati di durata di due giorni.
Il direttore del Parco, Alfonsina Russo, afferma: “Il Colosseo è al quarto posto tra i siti culturali più visitati al mondo, ma il costo del biglietto rispetto ad altre realtà internazionali si attesta a oggi, con 12 euro, alla coda del grafico che va dai 22 euro del Metropolitan ai 5 euro delle Piramidi di Giza”.
Ci sono in programma anche dei sistemi digitali di ammazzacode, come esperimento per la nuova gestione eliminafile messa in atto già agli Uffizi.
Il biglietto di ingresso al Colosseo non aumentava dal 2008.

Di Francesco Maiolo

 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie potete leggere la nostra politica in materia di cookie privacy policy.

Accetto l'uso dei cookie per questo sito.