Metro C: i lavori continuano. Quando aprirà? Stampa
Editoria - Numero 497
Scritto da Francesco Maiolo   
Venerdì 15 Febbraio 2019 11:47

Dalla stazione di San Giovanni ai Fori Imperiali, i lavori della tratta T3 della metro C di Roma continuano e molto probabilmente finiranno nel 2023, non centrando l’obiettivo fissato a dicembre 2022.
Dall’esito dei sopralluoghi, in particolare quello al cantiere della fermata Amba Aradam effettuato dalla sindaca Virginia Raggi, dall’assessore alla Mobilità Linda Meleo e dai vertici di Metro C Spa e Roma Metropolitane, emerge che le scoperte archeologiche di interesse eccezionale hanno rallentato non di poco il lavoro. Le due TBM — Tunnelling Boring Machine — continuano a scavare 24 ore su 24 tenendo impegnati 210 operai.
Dalla futura stazione di Amba Aradam le talpe hanno scavato 160 metri sulla galleria binario dispari, 50 sulla pari e, avanzando ad una velocità superiore ai 10 metri al giorno, arriveranno ai Fori Imperiali “entro l’estate”.
La zona da attraversare è particolarmente complessa: ricca di edifici dall’elevato valore storico monumentale e archeologico.
Nel 2020 però aprirà il tronchino di manovra tra Amba Aradam e San Giovanni: è un ulteriore tratto di galleria percorribile dai convogli e utile a migliorare la frequenza della linea, nella parte già aperta passando da 10 minuti di attesa a 4.
La sindaca Raggi è fiduciosa sui lavori e afferma: “Con questa opera stiamo raggiungendo i Fori Imperiali, l’impegno è massimo da parte dell’amministrazione e dell’azienda. La “cura del ferro” pensata per Roma passa anche attraverso la realizzazione di nuovi collegamento metro per la città. I cittadini sono i primi a chiederci di andare avanti nella progettazione e realizzazione della terza linea metropolitana: ci hanno chiesto di proseguire oltre i Fori e oltre piazza Venezia. Un’altra opera indispensabile per unire la periferia al centro e costruire una nuova mobilità per la Capitale”.

Di Francesco Maiolo

 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie potete leggere la nostra politica in materia di cookie privacy policy.

Accetto l'uso dei cookie per questo sito.