Tari e Tasi: gestione affidata ai “vecchi” Concessionari Stampa
Consumatori - Consumatori
Scritto da Antonio Formiconi   
Mercoledì 05 Marzo 2014 09:37
Secondo la Legge di Stabilità 2014, l’accertamento e la riscossione della Tassa rifiuti (Tari) e del nuovo tributo sui servizi comunali indivisibili (Tasi) potranno essere affidati dai Comuni ai Concessionari che nel 2013 hanno già svolto questa attività, rispettivamente, per Tarsu e Tia, nonché per l’Imu. 
Il pagamento dei due tributi deve avvenire in momenti diversi e spetta al Comune fissare le scadenze.

dell'Avv. Antonio Formiconi
Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Marzo 2014 12:01
 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie potete leggere la nostra politica in materia di cookie privacy policy.

Accetto l'uso dei cookie per questo sito.