Al via i pagamenti per le imprese.. era ora! Stampa
Consumatori - Consumatori
Scritto da Manuel Diana   
Giovedì 23 Maggio 2013 07:49
L'Amministrazione di Roma Capitale salderà nei prossimi tre mesi i debiti contratti fino al 31 dicembre 2012 con le aziende fornitrici.
Previsto un esborso di 791 milioni di euro che la Capitale utilizzerà per saldare i debiti accumulati, fondi che sono stati sbloccati a seguito del D.l. 35/2013 sul Patto di Stabilità. Sono 3.181 le imprese che beneficeranno, anche se con il notevole ritardo, della chiusura del rapporto creditorio nei confronti dell'amministrazione, in particolare secondo un comunicato del Comune "557,8 milioni di euro verranno saldati direttamente da Roma Capitale, 234 milioni dalle aziende municipalizzate (70 milioni di euro da Acea, 120 milioni da Atac e 40 milioni da Ama), per un totale di 791 milioni di euro in tre mesi".
Avvenimento che non può essere trattato come semplice spot da campagna elettorale, considerando la situazione in cui riversano le imprese, bensì come una procedura da portare a termine senza il ritardo che contraddistingue l'amministrazione nell'estinzione dei debiti.
 
di Manuel Diana 
 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie potete leggere la nostra politica in materia di cookie privacy policy.

Accetto l'uso dei cookie per questo sito.