Detenuti a lavoro nelle aree verdi del circuito di Formula E Stampa
Scritto da Francesco Maiolo   
Martedì 09 Aprile 2019 00:00

L’intervento è stato attuato la mattina di martedì 9 aprile nelle aree verdi attorno al circuito di Formula E in vista della corsa prevista per sabato 13 aprile.
Venti detenuti hanno lavorato in queste aree verdi grazie al protocollo d’intesa tra Roma Capitale ed il Dipartimento amministrazione penitenziaria stipulato nei mesi scorso. Alla presenza dell’assessore allo Sport, Daniele Frongia, i detenuti hanno svolto attività di pulizia ordinaria e straordinaria, sfalcio e rimozione di discariche e anche di piccoli insediamenti abusivi. Frongia ha spiegato attraverso una diretta Facebook che: “L'utilizzo di questa squadra di 20 detenuti, è una forma di collaborazione innovativa al servizio della città. È interessante notare come proprio in questi giorni, su invito delle Nazioni Unite, sia presente una delegazione a Città del Messico per presentare il modello Roma. Anche a Città del Messico utilizzeranno lo stesso modello di Roma che intanto è già stato usato in altre città italiane”. Inoltre continua: “Ricordo che i detenuti a Roma si occupano anche del rifacimento della segnaletica orizzontale e della pulizia di caditoie. Attività grazie alle quali i detenuti, in totale 60 quelli usati a Roma, in futuro avranno più facilità nel trovare un lavoro ed essere correttamente reinseriti nella società con una bassissima probabilità di recidiva”.

Di Francesco Maiolo

 

 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie potete leggere la nostra politica in materia di cookie privacy policy.

Accetto l'uso dei cookie per questo sito.